torte

Plumcake di farro ai fichi

Ogni tanto trovo in giro delle ricette che fino a quando non riesco a provarle non mi do pace. Mi rimangono impresse fino a quando alla fine non le faccio e mi tolgo la soddisfazione. Questo è quello che mi è successo lo scorso anno trovando sul blog La cucina delle meraviglie la ricetta della Torta semi-integrale ai fichi. Il problema era che ormai la stagione dei fichi era un po’ alla fine per cui sono stata costretta a aspettare quasi un anno per provare a farla.

L’anno alla fine è passato e l’altro giorno la mia collega Maria mi ha regalato un cartoccino di fichi che arrivavano diritti diritti dall’albero che ha nell’orto e allora ho pensato che finalmente era arrivato il momento. Sono arrivata a casa dal lavoro tutta contenta e intenzionata a mettermi all’opera. E ovviamente è arrivato l’inghippo. Ero convintissima di avere la farina integrale. Ho farine di tutti i tipi in casa, pensatene un tipo e io sicuramente ce l’ho. Magari ne ho anche due pacchetti. Il problema è che avevo finito quella integrale. Uscire a comprarla non ne avevo voglia, rinunciare a farlo non se ne parlava, per cui l’unica soluzione che ho trovato è stata quella di provare a riadattare la ricetta in base a quello che avevo. Poi già che c’ero ho cambiato anche la forma e ho fatto un plumcake. Ne è venuta fuori una torta un po’ diversa dall’originale. Ma in fondo il bello delle ricette è anche questo, se hai un po’ di mano e un po’ di fantasia, puoi tirare fuori cose sempre un po’ diverse. Quindi ecco la mia versione della torta semi-integrale ai fichi: il Plumcake di farro ai fichi. Presto devo organizzarmi e provare anche l’originale, perché mica mi è passata la voglia. Ho dovuto solo rinunciare.

Vi servono

  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 80 gr di olio di riso
  • 50 gr di latte
  • 100 gr farina di farro
  • 100 gr di farina 0
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 cucchiai di zucchero di canna per decorare

Il procedimento è molto semplice e soprattutto veloce. Sbattete le uova con una frusta (io ho usato quella a mano) e poi continuate aggiungendo prima lo zucchero e poi l’olio e il latte. A questo punto amalgamate la scorza grattugiata del limone, il pizzico di sale e le farine che avrete già mischiato fra loro. Incorporate il lievito e poi componete il plumcake.


In questo ho fatto come nella ricetta originale. Dopo aver foderato la teglia con della carta forno bagnata e strizzata ho messo metà dell’impasto, metà dei fichi sbucciati e tagliati in quarti, l’altra metà dell’impasto e poi i restanti fichi. Prima di mettere in forno per fargli fare un po’ di crosticina ho spolverizzato con due cucchiai scarsi di zucchero di canna. Devo dire che è stata una scelta azzeccata perché ci sta proprio bene.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Plumcake di farro ai fichi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...